Francesco Facchinetti si è dato al Marketing Digitale. Mi conviene cambiare lavoro

Che tutti sono guru del digital marketing è un dato di fatto. Infondo, che ci vuole a sponsorizzare un post su Facebook. Poi ho visto una cosa…

Girando proprio sulla fatiscente app di Facebook alla quale purtroppo ogni tanto mi tocca accedere, tra gli innumerevoli spot pubblicitari dei soliti guru del digital marketing, a un certo punto scappa fuori proprio lui: Francesco Facchinetti, il notissimo figlio d’arte senza arte.

Appena l’ho visto, convinto che stesse parlando non so di cosa, sono andato avanti scorrendo i post. Poi il mio cervello ha fatto uno strano collegamento. A due o tre sinapsi è sotto un dubbio.

Io non seguo Facchinetti. Come faceva dunque a stare nel mio feed? Inoltre, il mio occhio aveva captato due parole chiave poco pertinenti con un post di Facchinetti: Sponsorizzata e LinkedIn.

Dopo aver scorso in basso per circa 5 secondi, sono tornato al post in questione, ho ascoltato e sono rimasto a bocca aperta.

L’ex Capitano Uncino stava pubblicizzando un corso su LinkedIn che avrebbe rivoluzionato la mia vita.

Urlava a tutto fiato che LinkedIn è il social network del momento e che solo acquistando quel corso, fatto da lui con l’aiuto di non so chi, sarei riuscito a sfruttare la piattaforma a mio vantaggio.

Incuriosito dai numeri del post vado a leggere qualche commento.

Con mia estrema sorpresa, ho trovato molti commenti di fan di Francesco che parlavano positivamente del corso. Tanti lo avevano acquistato e gli era improvvisamente cambiata la vita. C’erano anche gli heaters che lo sfottevano ma, gli heaters degli heaters avevano avuto la meglio nel dibattito.

Insomma, un vero trionfo!

Ora io non sono un esperto di LinkedIn. Ho giusto tenuto qualche corso presso qualche azienda. Ma, caro Francesco Facchinetti, dopo aver fallito in ogni cosa che hai fatto, salvo essere il figlio di tuo padre (Grande Roby Facchinetti), come posso acquistare il tuo corso su LinkedIn?

Ma il punto non è questo.

Il punto è che, se anche Francesco Facchinetti si mette a vendere un corso per LinkedIn, vuol dire che il settore del digital marketing è infestato da strani personaggi, saltimbanchi da strapazzo, falsi guru, che non fanno altro che metterla in barba a chi poco ne sa e vuole approfondire.

Piccolo suggerimento:

Diffidate da coloro che puzzano anche solo lontanamente di improvvisato. State alla larga da quelli che hanno una soluzione ai vostri problemi e vogliono vendervela a caro prezzo. Rivolgetevi a chi è nel settore da tempo con comprovate abilità nel suo settore.

Povero Digital Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *