Attento al pesce

Andare a pesca mi piace, in senso figurato dico, perché il mio lavoro è come andare a pesca. Attento però al pesce perché potrebbe essere velenoso.

Il web è pieno di oceani e grandi mari dove tanti pesci nuotano. Metafora non potrebbe essere più azzeccata per rappresentare luoghi come ad esempio Facebook con i suoi quasi 3mld di utenti attivi. Facebook è l’oceano, noi siamo i pesci.

Io nello specifico faccio il pescatore. Ho esperienza e tutte le competenze e attrezzatura necessaria per andare a pesca dove meglio credo in questo grande oceano.

Butto le mie esce tale giorno a tale ora e in tale posto perché cerco dei pesci ben precisi, non mi accontento del primo che capita, anche perché, il primo che capita non mangerebbe la mia esca.

Capita purtroppo che, nonostante l’esperienza, le conoscenze, l’attrezzatura, abbocchi un pesce velenoso che tu, inconsapevolmente, visto che è uguale a tanti altri, tiri fuori dall’acqua col guadino e lo metti nella cesta.

Questo pesce avvelena gli altri se li tocca e avvelena te se lo mangi. Insomma un bel pesce d’aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *