Era un sabato di 46 anni fa…

Ed era il momento per me di vedere la luce.

Se da giovane mi avessero detto che nella vita mi sarei occupato di digital marketing, non ci avrei creduto.

Il marketing era riservato a grandi aziende mentre, per i piccoli, c’era il passaparola che era possibile sfruttare più o meno bene. Il digital non esisteva. Io poi, ero tremendamente attratto dalla musica, materia alla quale ho dedicato buona parte della mia gioventù.

Ma quel tre maggio del 1975, mentre il sottoscritto veniva al mondo, qualcuno dall’altra parte del globo stava buttando giù le fondamenta della società odierna.

Grazie ai pionieri informatici degli anni settanta, i ragazzi della mia generazione hanno avuto la possibilità di vivere sulla propria pelle una nuova rivoluzione industriale, quella che vede la tecnologia digitale, e di conseguenza il marketing che l’accompagna, al c’entra dell’attenzione di tutti, sia come fenomeno sociologico culturale che economico.

Fortunatamente orgoglioso di averne potuto far parte sin dal principio, conscio del fatto che c’è ancora molto da fare, mi accingo a vivere questo 47essimo anno di vita. Sempre con il sole in faccia e con il vento in poppa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *