A Funnel Story

Non sarà una fonte magica di guadagni. Te lo auguro, ma è piuttosto improbabile. Il tuo funnel può generare profitti, alimentarsi da solo e funzionare da se. Purtroppo questi funnel magici sono rari.

Quante aziende si fanno due conti? Poche!

Acquisti visibilità su Facebook o Google spendendo mille euro in pubblicità. Ottieni venti clic al costo di cinquanta euro l’uno.

Questi clic portano sul tuo sito web. Uno su dieci si trasforma in un ordine.

Ciò vuol dire che ogni ordine ti costa cinquecento euro. Se hai un buon business e se sei fortunato, il life time value di un tuo cliente (ossia il guadagno che ogni cliente può generare nel tempo), è superiore a cinquecento euro.

Questo vuol dire che puoi tornare dal tuo fornitore di pubblicità (Facebook o Google) per acquistare ulteriori annunci e ottenere nuovi clienti allo stesso costo.

Lo fai diverse volte, a più riprese, acquistando annunci che praticamente si pagano da soli. Magia!

È la magia del funnel marketing, del funnel perfetto, quello raro sia per l’originalità della struttura che per la specificità del target a cui lo proponi. È la pubblicità che si ripaga palesemente da sola, consentendoti di analizzare cosa funziona, cosa no, aggiustare il tiro, ripetere e crescere.

Quante aziende si fanno questi conti con attenzione? Poche! La maggior parte investe e prega, sperando che tutto vada per il meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *