La Festa della Donna

Auguri a tutte le donne, colonna portante della nostra società. Due parole sulle attività di marketing dedicate a questa giornata.

Che ogni festa, inclusa la giornata mondiale della Donna, sia un’opportunità per fare marketing, è un dato di fatto.

Dando uno sguardo in rete sono emerse cose interessanti come ad esempio le 16 iniziative charity e progetti a supporto dell’universo femminile promosse anche da Vogue Italia.

Mi ha colpito inoltre scoprire che anche ilsole24ore ha la sua banalissima pagina di raccolta codici sconto dedicata alla festa della donna.

Ho visto le campagne fatte da alcuni grandi brand e i post che altri hanno pubblicato sui social network. Ma loro sono i big player.

Cosa fanno i piccoli? Crescono?

Quest’anno più che mai non puoi adagiarti sulla solita campagna a base di codici sconto. Immaginazione e fantasia devono venirti in soccorso.

Se hai una piccola attività, non vuol dire che non puoi fare quello che fanno i big player. Probabilmente non hai le loro risorse ma sei senz’altro più snello e agile.

A novembre, per il Black Friday, ho curato personalmente la campagna di charity di un nostro cliente nel settore delle spedizioni. Messa su in brevissimo tempo (snellezza e agilità), occupando pochissime risorse (umane ed economiche), abbiamo raggiunto ottimi risultati in termine di coinvolgimento e notorietà del brand.

Ancora una volta l’originalità premia.

Puoi fare lo stesso nella tua piccola attività. Basta partire in anticipo e vedere questi eventi da un’altra angolazione, quella dell’arte e non del portafoglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *