Che carrello usi?

Add to cart non vale solo nell’e-commerce.

Se partecipassi a un forum sul digital marketing tenuto nella Silicon Valley, si parlerebbe sicuramente di Funnel.

La domanda più ricorrente in uno scambio di opinioni tra i partecipanti potrebbe essere: ma tu che funnel usi?

e subito dopo

che carrello adotti?

Il sistema di pagamento, il cosiddetto carrello, è presente in tutti siti che ti consentono di effettuare pagamenti online. Questo non vuol dire che il sito in questione debba necessariamente essere una piattaforma e-commerce.

In molti casi, soprattutto se vendi prodotti digitali come corsi, libri, etc…, non ti serve un sito e-commerce ma hai comunque bisogno di un carrello che ti consenta di elaborare i pagamenti.

Un tempo, i vari software per effettuare questo tipo di transazioni, avevano quasi esclusivamente il delicato compito di connettere il tuo sito web con i più importanti GetWay di pagamento come PayPal.

A oggi, i medesimi software svolgono molte altre attività. Non solo consentono di interfacciarti con innumerevoli GetWay contemporaneamente, offrendo così diverse possibilità di pagamento ai tuoi clienti. In molti casi, questi software gestiscono anche gli Up-Sell e Down-sell del tuo funnel, nonché il recupero dei carrelli abbandonati attraverso l’invio di email con coupon di sconto.

Esistono molti tool che esulano dal mondo dell’e-commerce e che ti consentono di elaborare pagamenti e fare molte altre operazioni. Te ne cito un paio lasciandoti i link per approfondire.

Sendowl

ThriveCart

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *