Google My Business è importante

Hai un’attività? Vuoi farti conoscere e aumentare i tuoi clienti? Devi utilizzare Google My Business alla stregua di Facebook e Instagram. Ecco perché…

Google, il motore di ricerca più potente e più visitato al mondo, con oltre il 78% delle ricerche mondiali (circa 3,5 miliardi al giorni) offre un’enorme gamma di prodotti per migliorare la tua visibilità in rete.

Dopo il flop di Google+, il colosso di Mountain View ha fatto grandi aggiornamenti allo strumento che oggi arriva nei nostri device con il nome di Google My Business.

Se hai un account Google o un account G Suite, allora hai la possibilità di attivare e gestire la tua scheda Google My Business.

La scheda in questione è quella che compare alla destra dei risultati di ricerca quando qualcuno digita il tuo nome o il nome della tua azienda, oppure, nel più fortunato dei casi, quando qualcuno digita delle parole chiave generiche ma che attivano la visualizzazione della tua scheda.

Da qualche mese a questa parte, a questo già importante strumento, sono state integrate nuove funzionalità come quella per creare post (attività, promozioni, fotografie, etc) e quella per ricevere messaggi direttamente dalla scheda rendendo questo strumento il più importante per il local marketing.

Tra gli aggiornamenti minori, ma non per questo meno importanti, la possibilità di attivare un nome breve (il mio è @sangesfabio) e la possibilità di creare una url che porta direttamente alle recensioni.

A proposito, se ti piace quel che scrivo, lasciami una recensione qui.

Concludendo, Google My Business è uno tra i più importanti strumenti per fare local marketing. Lo devi tenere in considerazione esattamente come fai per Instagram e Facebook. Ma attenzione, non postarci foto di gattini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *